Feedburner in italiano

Un altro aggiornamento per FeedBurner.

Da qualche ora è possibile configurare il proprio feed Rss su FeedBurner perché la pagina risultante venga proposta in italiano (come già è per il feed di Fucinaweb).

Ad occuparsi della traduzione è stato Simone Carletti. Le istruzioni su come configurare i propri feed in italiano nel suo intervento per html.it.

Miglioramenti per FeedBurner

FeedBurner, il servizio che aiuta a gestire i feed Rss di un sito, ha da oggi migliorato alcune caratteristiche relative alle statistiche.

Un pannello “Dashboard” consente di visualizzare le statistiche relative al giorno corrente, agli ultimi 7 giorni, o all’intero storico. Facilitata anche la possibilità di verificare, sempre per i periodi indicati, quali sono gli interventi più visitati.

Feedburner: Feed stats dashboard

Come si sa Feedburner mantiene una lista dei lettori Rss più diffusi. Se il nostro feed è però consumato da un lettore non compreso nella lista di Feedburner, questa voce comparirà sotto il nuovo menù “Uncommon Uses”.

Feedburner: Uncommon Uses

Le migliorie (ad eccezione di “Item Use”, che consente di capire la percentuale di utenti che cliccano su una singola voce del feed) sono disponibili anche per chi non ha sottoscritto un canone per il servizio, ma sta utilizzando la formula base e gratuita.

Chi usa gli Rss, secondo Yahoo!

L’utilizzo consapevole dei feed Rss interessa solo il 4% dei navigatori americani. E’ quanto emerge da uno studio svolto da Ipsos Insight per conto di Yahoo!.

Una dozzina di pagine che vale la pena stampare e leggere, e da cui è possibile trarre alcune interessanti conclusioni:

  • una buona percentuale degli utenti (il 27%) utilizza in modo trasperente i feed Rss, cioè senza rendersene conto, attraverso portali come MyYahoo! e My MSN
  • molti sanno cosa sono i podcast, ma pochi li utilizzano effettivamente
  • chi utilizza un lettore Rss online solitamente si iscrive a un numero inferiore di feed rispetto a chi usa un aggregatore desktop
  • gli utenti hanno difficoltà a capire cosa rappresenti l’icona arancio con la scritta Xml

La strada da seguire è probabilmente quella della trasparenza: portare gli utenti a servirsi dei feed Rss anche senza rendersene conto. Come al solito è il risultato che conta, non lo strumento utilizzato per raggiungerlo.